Chi Siamo

Origini

L’Istituto di Storia Contemporanea è nato nel 1973 per volontà del Comune e della Provincia di Ferrara come Istituto di Storia Contemporanea del Movimento Operaio e Contadino – Centro Don Minzoni.
Il proposito era quello di dotare la città e la provincia di una moderna organizzazione in grado di soddisfare la sempre più diffusa domanda di storia contemporanea che proveniva dal mondo delle giovani generazioni e di affinare ulteriormente la qualità ed elevare il livello della ricerca.

Compito scientifico e civile dell’Istituto, è la promozione della conoscenza critica e la divulgazione della storia. Alla base sta la volontà di consentire alle formazioni storico-politiche cattoliche e laiche di studiarsi, di conoscersi a vicenda per superare preconcetti, luoghi comuni e artificiose incompatibilità.

ISMOC

Fondato nel trentesimo anniversario della caduta del fascismo e dell’inizio della Resistenza, l’ISCMOC inaugurò la sua attività con il convegno del 1975, organizzato dalla Deputazione Emilia Romagna per la storia della Resistenza e della Guerra di Liberazione, sugli aspetti economico-sociali, culturali, militari e politici della Resistenza emiliano-romagnola.
Questi temi che abbracciano un periodo più ampio del triennio 1943-45, sono stati e sono le problematiche principali di cui si è occupato l’Istituto attraverso ricerche, pubblicazioni e raccolte di documenti.

L’attività è proseguita sulle medesime e altre tematiche anche dopo la sua trasformazione nel 1990 in Istituto di Storia Contemporanea.

Sezioni dell’Istituto

  • Biblioteca: circa 18.000 volumi, 30 testate di riviste storiche
  • Sezione Resistenza antifascismo
  • Sezione del movimento operaio e contadino
  • Sezione del movimento cattolico
  • Laboratorio di Didattica della Storia
  • Archivio storico del P.C.I. di Ferrara
  • Archivio storico della D.C. di Ferrara in costruzione
  • Emeroteca

Filoni di studio e ricerca storica

  • Il fascismo (origine, conquista del potere, regime, politica estera, II guerra mondiale, Repubblica di Salò, interpretazioni del fascismo)
  • Resistenza
  • Ferrara, Emilia Romagna
  • Chiesa cattolica, movimento cattolico, Partito popolare
  • II dopoguerra, Costituente, Repubblica italiana, partiti
  • Sindacalismo
  • Agricoltura, industria, problemi economici
  • Risorgimento.

Composizione dell’Istituto di Storia Contemporanea

    • Presidente: Anna Maria Quarzi
    • Vicepresidente: Davide Pizzotti
    • Direttrice: Anna Maria Quarzi
    • Consulenti Scientifici: Luca Baldissarra (Università di Pisa), Andrea Baravelli (Università di Ferrara), Franco Cazzola (presidente Deputazione Storia Patria), Michele Nani (CNR Genova), Roberto Parisini (Università di Bologna), Pietro Pinna (Università di Bologna), Angelo Varni (Università di Bologna).
    • Segreteria: Vanni Borghi
    • Collaboratori:  Giulia Aguzzoni, Leonello Bettin, Matteo Bianchi, Giuliana Castellari, Vito Contento, Violetta Fini, Angela Ghinato, Edoardo Moretti, Davide Nanni, Gianluca Pizzotti
    • Creazione del sito web: Riccardo Petracchini (2011)
    • Gestione del sito web: Giulia Aguzzoni
    • Gruppo di lavoro del laboratorio di didattica: Viviana Babacci, Andrea Boldrini,  Fiorenza Bonazzi, Augusta Caselli, Dolores Daghia, Enrica Licci, Lorenza Martinelli, Umberto Mazzanti,  Davide Pizzotti,  Anna Rossi, Nadia Tieghi
    • Gruppo Ottocento Ferrarese: Franco Cazzola, Angela Ghinato, Clizia Magoni, Michele Nani, Marcello Toffanello (http://www.ottocentoferrarese.it/)
    • Comitato scientifico progetto Archivio Storico PCI: Luca Baldissarra, Andrea Baravelli, Franco Cazzola, Michele Nani, Pietro Pinna, Anna Quarzi, Delfina Tromboni
      Archivista: Angela Ghinato
      Ricercatore: Omar Salani Favaro
    • Convenzioni:
      • Università di Bologna e Università di Ferrara per progetti di tirocinio per laureandi
      • ERGO per progetti di tirocinio per laureati e attività per gli studenti stranieri
      • Università Middlebury University (USA) per tirocini e stage di studenti di storia
      • Associazione “Cristalli nella nebbia” (Mappe di Comunità – Progetto Europeo)
      • Associazione Centro promozionale e sociale  “La Resistenza”
      • Costituzione della “Biblioteca Tassinari” sezione staccata della Biblioteca dell’istituto
    • Collaborazioni:
      • Enti Locali (Comune e Provincia di Ferrara – Comuni della Provincia)
      • IBC Emilia Romagna
      • Università di Ferrara
      • Università di Bologna
      • Museo del Risorgimento e della Resistenza
      • MEIS
      • Memorial della Shoah di Parigi
      • Istituto Gramsci
      • ANPI Ferrara
      • Associazione Amici del MEIS
      • MFE locale  e nazionale
      • Associazione “L’Approdo”
      • Associazione “Il Fiume”
      • Associazioni di Cultura di Ferrara e Provincia (Italia Nostra , Ferrariae Decus, Deputazione di Storia Patria, Accademia delle Scienze, Scrittori Ferraresi)